Inspiegabile la sensazione di gioia e di benessere, dopo gli acquisti, apri quella scatola, che contiene un oggetto di inestimabile bellezza, le tue nuove scarpe. Inconfondibile l’odore della calzatura appena scartata, liscia e senza imperfezioni. Sarebbe bello poterle tenere sempre così, nuove e pulite. Se hai bisogno di consigli per la pulire le tue amate scarpe, stai leggendo l’articolo giusto.

La prima fase per iniziare a pulire le scarpe è inserire sempre un tendiscarpe, in legno o in alternativa in plastica, all’interno di ogni scarpa per mantenere la forma, non dimenticare questo passaggio, soprattutto per la pulire scarpe in pelle o in camoscio.

Prima di passare a spazzolare le scarpe, bisogna pulirle con un panno leggermente umido per poter togliere le macchie di sporco. Successivamente è necessario spolverare le scarpe con un panno e poi dopo applicare la crema. Dopo questo passaggio è necessario far asciugare per qualche minuto le scarpe e poi spazzolarle delicatamente.

In alternativa per la pulizia, si può usare anche un panno morbido inumidito di latte detergente, bisogna lasciarle asciugare bene per poi applicare una crema neutra o in tinta. Fai asciugare nuovamente e poi spazzola (questa attività va eseguita saltuariamente) per lucidare le scarpe.

Stringere e tirare sempre i lacci prima di riporle nel portascarpe. Non usare mai lucidi o prodotti che impermealizzano la pelle dall’acqua. Usa le creme ad alto contenuto di cera in piccole quantità, per non rovinarle. Il colore della crema che usi deve essere uguale a quello delle scarpe o un tono sotto, non usare mai una crema più scura della tonalità di colore delle scarpe. Usa spazzole a setole morbide, per non graffiare la superficie delle tue scarpe.

Usa delle spazzole differenti per spazzolare scarpe nere e scarpe marroni. Per le scarpe di camoscio, ti raccomandiamo di spazzolare con una spazzola con setole di gomma. Per pulire le macchie e lo sporco su le scarpe in camoscio usare una carta vetro sottile del tipo “00” o prodotti specifici togli macchie. Non utilizzare gli autolucidanti per lucidare le scarpe. Non usare fonti di calore (es. caloriferi o phon) per asciugare le scarpe.

 

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>